#RECENSIONI

#RECENSIONE: fashioncovershop.it – ecommerce cover per cellulari

Christian ci chiede un parere sul suo sito Ecommerce www.fashioncovershop.it.

Il sito, come si legge nella Value Proposition di fianco al logo, vende “cover e custodie di qualità a prezzi eccezionali” e punta su un vasto assortimento di accessori per smartphone e tablet.

 

Homepage

Appena atterrati sul sito compare questo:

recensione ecommerce

Ehi aspetta! Ancora non ti conosco e già mi chiedi di lasciarti la mail? Perché dovrei farlo? Almeno prima lasciami il tempo di farmi una idea sui tuoi prodotti!

Se proprio ci tieni a disturbare la mia navigazione con l'apertura di un pop up, fai in modo che

  • si apra almeno 30 secondi dopo l'atterraggio dell'utente sul sito
  • offrimi un incentivo per iscrivermi alla tua newsletter! Ad es. un buono sconto di 5 euro

Chiudo il pop up e continuo la navigazione. Ecco alcuni consigli utili sulla parte alta della homepage:

 

recensione ecommerce

La cosa migliore sarebbe togliere le slide: i principali studi del settore hanno dimostrato come nella maggior parte dei casi non riescano a comunicare in maniera chiara la propria offerta.

Se proprio si intende lasciarle, inserire prodotti "civetta" come le offerte in sconto, i prodotti più popolari, una promozione specifica, mostrando i modelli con foto e prezzi ben in vista.

Per approfondire leggi l'articolo "Come aumentare immediatamente le vendite del tuo sito".

Inoltre mancano garanzie ben visibili come "reso e recesso gratuiti", le spese di spedizione, il numero verde e il campo per la ricerca interna.

Invece per quanto riguarda la parte bassa, non si può fare a meno di notare la velocità di scorrimento eccessiva dei carousel "Top cover", "Consigliate da noi" e "Da portare con te". Questo è un fattore che genera spaesamento nell'utente, che non ha il tempo di soffermarsi su un prodotto che già ne arrivano altri.

Inoltre, molto importante, se passo sul cursore del mouse sopra una scheda prodotto la rotazione DEVE fermarsi! Altrimenti come faccio a scegliere cosa mi piace?

Ottime le garanzie sotto ma...perché non inserirle subito sotto le slide? Là in fondo alla pagina tendono a perdersi, mentre devono essere ben visibili da subito.

 

recensione ecommerce 3

 

Menù

Se c'è una cosa davvero fatta bene in questo sito è il mega menù che permette sia la navigazione per Brand (sotto Collezione Speciali) sia quella per dispositivo.

Elimina le voci "Chi siamo" e "Contattaci: ci sono già nel footer e messe lì rappresentano delle distrazioni.

 

recensione di ecommerce 4

Pagina Catalogo Prodotti

In generale nelle pagine catalogo occorre inserire filtri di navigazione per aiutare l'utente nella ricerca. Ad esempio puoi inserire filtri per

  • colore
  • modello
  • materiale
  • tematica

Inoltre sarebbe di aiuto una Quick View per poter visualizzare i dettagli senza dover entrare ogni volta nella pagina prodotto.

 

recensione ecommerce 5

 

La pagina prodotto funziona abbastanza bene, le foto sono zoomabili e il pulsante "Compra Adesso" è grande e ben in vista. Ci sono però alcuni particolari importanti a cui dovresti prestare attenzione:

  • se proprio vuoi tenere quei pulsanti di condivisione (a cosa servono??) spostali lontani dalla Call to Action, che deve rimanere senza distrazioni. A questo proposito ti consiglio di leggere questo articolo sull'utilizzo dei social network negli ecommerce.
  • la Call to Action "Compra Adesso" non convince, dovresti testarla con un A/B test contro un più comune "Aggiungi al Carrello".
  • appena clicco su "Compra Adesso" vado al carrello in automatico. E se io volessi continuare il mio shopping online e acquistare, che so, altre 10 cover diverse?
    Mi troverei fuori dalla mia categoria e dovrei riprendere la navigazione daccapo.  Valuta se fare aggiungere il prodotto al carrello e lasciare libero l'utente di decidere quando procedere verso il checkout oppure, ancora meglio, far aprire una finestra pop-up con le scelte "continua lo shopping" e "vai al carrello".
    Puoi trovare tutti i dettagli in questo articolo.

Inoltre, nel titolo dovresti mettere anche il Brand del prodotto per favorire una corretta indicizzazione. Poi inserisci le recensioni laddove presenti e specifica (come per la Homepage) le spese di spedizione in ciascuna scheda prodotto.

 

recensione ecommerce 6

 

Continuando a navigare per il sito scopro un particolare importante di cui non mi ero accorto:

recensione ecommerce 11

Il sito non vende solo cover e custodie, ma anche veri e propri cellulari!

Questo cambia le carte in tavola e solleva alcune domande. Perché non lo dici chiaramente nella tua Value Proposition?

[wpsm_box type="info" float="none" text_align="left"]

Da una parte, in questo modo il tuo posizionamento sul mercato perde di specificità e può sembrare che vendi "un pò di tutto".

D'altra parte, questo potrebbe essere un buon modo di fare upselling, ad esempio regalando una o + cover con l'acquisto di uno smartphone.

[/wpsm_box]

 

Aggiungo un prodotto e vado alla pagina carrello. Va tutto bene, tranne che voglio sapere subito quanto pagherò di spese di spedizione.

Non sapere quanto costano genera incertezza e molti utenti potrebbero abbandonare il processo di checkout prima di cominciare.

 

recensione ecommerce 9

Arrivati al checkout faccio l'acquisto come ospite, ma noto che i campi che richiedi di compilare sono un pò troppi. Davvero serve sapere il sesso, la data e il comune di nascita?

Capisco che questi dati servono per fare email marketing personalizzato, però qui la cosa più importante è che il cliente acquisti: puoi chiedere maggiori dettagli in un secondo momento.

 

recensione ecommerce 7

 

Conclusioni

Il sito parte con una buona impostazione di base, e presenta dunque buone potenzialità di miglioramento.

Quelli sopra sono consigli basati sulle "Best Practices", ma occorrerebbe testare ciascuna modifica mediante A/B test per capire quali cambiamenti portano un aumento delle conversioni.

Una volta sistemato il redesign del sito, puoi procedere con attività di web marketing per portare traffico al sito.

Tra i canali più profittevoli:

Facebook: può essere un buon canale, in quanto i prodotti le cover colorate e le custodie sono prodotti che si prestano bene alla condivisione sui social.

Google Adwords: verifica il margine di guadagno che ne potresti ottenere. Non è detto sia un buon canale perché il costo dei click tende ad essere alto, puoi provare ad impostare una piccola campagna su parole chiave specifiche e vedere se c'è un ritorno positivo. (visita la sezione dedicata a Google Adwords per maggiori informazioni)

Email marketing: le cover non sono esattamente il genere di prodotto ricorrente, però potresti provare ad inviare promozioni e nuovi arrivi. Quanto tempo dura in media una cover? 2 mesi? Imposta un autorisponditore con una offerta personalizzata dopo 2 mesi dall'acquisto.

Marketplace: potresti infine provare a vendere i tuoi prodotti sui principali marketplace come Amazon, Ebay e da poco anche Eprice. Avrai meno margine di guadagno, ma potrai sfruttare l'enorme traffico di visitatori che questi portali generano, senza dover investire in costose pubblicità.

 

[efb_likebox fanpage_url="https://www.facebook.com/pages/Ecommerce-School/391780104309414?fref=ts" box_width="250" box_height="" colorscheme="light" locale="it_IT" responsive="0" show_faces="0" show_header="1" show_stream="0" show_border="1" ]

Post correlati

#Recensione: Foxcar.it – B2B ecommerce materiale Officina

Francesco Chiappini

#Recensione: tonerforyou.it – Ecommerce cartucce e stampanti

Francesco Chiappini

#Recensione: Luanaromizi.com – Ecommerce di abbigliamento

Marco Santandrea

Lascia un commento

Accetto e dichiaro di aver letto l’Informativa Privacy