#RECENSIONI

#RECENSIONE: SMART ARREDO DESIGN – ECOMMERCE ARREDO E COMPLEMENTI

#RECENSIONE SITO www.smartarredodesign.com

Gianluca, un nostro caro follower ha appena “lanciato” il suo ecommerce di arredo e complementi e ci ha chiesto un paio di consigli su come migliorarlo.

Premetto che molte cose delle quali parliamo sul blog sono state messe in pratica e la realizzazione del sito in termini di design e usability è soddisfacente. Bravi!

Nonostante questo ho però individuato diverse aree di intervento e delle criticità di posizionamento commerciale.

Iniziamo dalla Home Page:

HOME PAGE:

L’Home Page è caratterizzata da una sezione con immagini a slide molto importante che occupa gran parte dello schermo (la parte visibile senza scrollare).
Ci sono molti studi sugli ecommerce che testimoniano quanto le slide non siano efficaci, soprattutto se generiche o emozionali.

Personalmente non sono un fan delle slide, ma se proprio devono essere utilizzate è importante sfruttarle al massimo per vendere.

E’ una buona idea inserire dei prodotti specifici (con nome completo, misure, piccola descrizione e prezzo ben visibile sulla foto) nelle singole slide o offerte dedicate (Codici coupon o sezioni in sconto come offerte delle settimana, la top ten di Giugno etc).

Ho riportato nella grafica seguente le mie considerazioni sulla Home Page:

In generale in siti che vendono più tipologie di prodotto (seppur sempre arredamento) è bene a livello ottico rendere subito chiara la varietà dei prodotti offerti, così da far comprendere sin da subito ai vari clienti se è presente o meno quello che stanno cercando.

L'idea di un secondo menù sulla sinistra potrebbe aiutare la navigazione e avresti uno spazio dove gestire le categorie più ricercate del momento (o che vuoi mettere in evidenza).
Di seguito l'esempio di Waifair che oltre al menù supplementare sulla sinistra offre anche un sottomenù principale:

So che è una modifica strutturale, puoi metterla in lista e farla eventualmente in un secondo momento.

Con software come Hotjar (puoi leggere la guida su come utilizzare il programma) riesci a vedere e studiare i comportamenti dei tuoi utenti così da capire in quale aree migliorare la tua usabilità.
Ti consiglio di usarlo soprattutto in fase di start-up, perchè non si conoscono bene i clienti e il sito dovrà nel tempo adattarsi sempre di più a loro.

Sempre con Hotjar puoi utilizzare il mese di prova gratuito anche per sondaggi online/offline per aiutarti a migliorare tramite i feedback dei tuoi visitatori.

Nel complesso comunque è una buona Home Page.

SCHEDA PRODOTTO:

La scheda prodotto per un ecommerce è forse una delle pagine più importanti (senza forse) e pertanto deve essere curata al dettaglio.
Molte vendite dipendono proprio dalla chiarezza e dalla efficacia della scheda prodotto.

La barriera più grande all'acquisto nel settore arredamento è di non poter toccare con mano il prodotto, pertanto rispetto allo showroom si parte già con un gap importante.
E' anche vero che un negozio arredamento di solito non ha tutte le referenze in esposizione e pertanto anche in store spesso si perfeziona la vendita tramite catalogo.

Detto ciò il prodotto deve essere presentato al meglio, mettendo in evidenza in maniera chiara e di facile lettura i benefici e l'estetica del prodotto.
Nel realizzare la scheda prodotto è importante rispondere a tutte le domande (potenziali) dei tuoi visitatori sia per aumentare le vendite sia per limitare le chiamate in entrata di informazioni tecniche o specifiche.

Il consiglio che posso dare è che piuttosto di avere centinaia di prodotti poco curati in foto, descrizione e informazioni tecniche è meglio concentrarsi su pochi valorizzandoli al massimo.
Se non puoi fare tu direttamente dei video o foto aggiuntive dei prodotti, chiedi con i tuoi fornitori di poter visitare i loro showroom aziendali (o anche nei loro magazzini) per poterli registrare/fotografare.

Avere dei video su prodotti di arredo può essere davvero un'idea differenziante in quanto limiterebbe la barriera d'acquisto e seppure il cliente non tocca con mano il prodotto sicuramente ha una chiara percezione di come sia in realtà.

Made.com è un sito che ha puntato molto su questo.

Oltre alle foto/video inserisci schede tecniche, campionario colori e finiture in alta risoluzione, offri contenuti di valore aggiunto.

Oggi il mercato dell'arredo online è piuttosto saturo, ma ci sono pochi player attualmente che hanno saputo sfruttare questo settore come si deve.

Questi i miei consigli sulla prima parte della scheda prodotto:

A livello Strutturale preferisco un layout senza la colonna sulla dx (dove c'è informazioni, altri prodotti, carrello etc) così da poter concentrare l'attenzione sul visitatore sul prodotto e poter sfruttare maggiormente il layout per le informazioni sul prodotto.

Per quanto riguarda i titoli è importante lavorare sulle long tail utilizzando questo tipo di struttura:
[PRODOTTO] + [BRAND] + [NOME PRODOTTO] +  [TIPOLOGIA] + [FINITURA/E] +  [COLORI/E] + [DIMENSIONI]

quindi nel caso del prodotto in foto invece di:
Tavolo Apertura telescopica Jim

il titolo consigliato è:

Tavolo  Calligaris Jim Allungabile Vetro Nero Alluminio Lucido 130x90 cm 

Questo ti permetterà di indicizzare i prodotti in ricerca organica su parole chiave ben specifiche.
E' davvero fondamentale lavorare con cura nei titoli ed inserire le giuste keywords.

Per quanto riguarda le descrizioni, le call to action, video e foto e più in generale su come creare una scheda prodotto che converte rimando all'articolo dedicato dove approfondisco in dettaglio le best practices da seguire.

Di seguito altre indicazioni veloci sulla seconda parte della scheda prodotto:

Infine nella parte finale della scheda prodotto ci sono dei prodotti non effettivamente correlati:

E' importante che i prodotti raccomandati/correlati siano effettivamente utili al cross-selling, pertanto devono essere o prodotti simili oppure prodotti complementari (nel caso del tavolo potrebbero essere le sedie).

Ecommerce-Automatico tra i vari servizi inclusi permette di gestire in maniera dinamica i prodotti raccomandati e correlati in qualsiasi pagina del sito garantendo aumento delle vendite e rilevanza nella proposizione.

CONCLUSIONI:

I consigli sarebbero davvero tanti, ho cercato di riassumere i principali in termini di design e usabilità.

Per quanto riguarda il posizionamento commerciale però ho dei sinceri dubbi in quanto il "Brand" Smartarredo (naming, logo e dominio) non chiarisce al meglio la value proposition del sito.

Da quello che si evince dai prodotti l'ecommerce ha come obiettivo la vendita di prodotti di design di fascia medio-alta (al limite con il luxury), mentre il brand Smart Arredo (Arredo intelligente) si associa meglio ad un prodotto dall'ottimo rapporto qualità prezzo e magari arredi innovativi (come gli arredi trasformabili o hi tech). Arredo Intelligente e Arredo Lussuoso sono due concetti che stridono.

Pertanto in merito al posizionamento il consiglio è di approfondire lo studio su:

Il settore dell'arredo è abbastanza saturo e il livello di servizi è abbastanza omogeneo tra i vari siti.
E' necessario partire dalla concorrenza e cercare di differenziarsi.

Come farlo?

Ecco un paio di idee:

  • Servizi Aggiuntivi (Montaggio/Progettazione/Personalizzazione del prodotto)
  • Programma Fedeltà (programma punti/ Catalogo Premi)

Per quanto riguarda il marketing, oltre l'ottimizzazione Seo ti consiglio di sfruttare i seguenti canali:

  • Adwords Shopping
  • Display (con retargeting su carrelli abbandonati)
  • Content Marketing (Blog/Guide)
  • Personalizzazione del sito e delle offerte
  • Social Network (sfruttarli al massimo visto che la concorrenza non lo fa)

Alla prossima!

Ecommerce School è anche su facebook!

[efb_likebox fanpage_url="https://www.facebook.com/pages/Ecommerce-School/391780104309414?fref=ts" box_width="250" box_height="" colorscheme="light" locale="it_IT" responsive="0" show_faces="0" show_header="1" show_stream="0" show_border="1" ]

Post correlati

#RECENSIONE: fashioncovershop.it – ecommerce cover per cellulari

Marco Santandrea

#Recensione: tonerforyou.it – Ecommerce cartucce e stampanti

Francesco Chiappini

#Recensione: Foxcar.it – B2B ecommerce materiale Officina

Francesco Chiappini

Lascia un commento

Accetto e dichiaro di aver letto l’Informativa Privacy