Whatsapp Business: cos’è e come utilizzarlo per Ecommerce

Il 2018 ha portato un’importante novità sul fronte del Marketing One-To-One per le aziende.

Tra i primi posti per quanto riguarda i trend social vediamo Whatsapp Business, un’applicazione di messaggistica istantanea dedicata al rapporto tra aziende e clienti.

Questa nuova versione permette appunto di migliorare l’esperienza con il cliente attraverso informazioni, e una migliore assistenza in termini di rapidità ed efficacia.

Facebook sembrerebbe sempre più intenzionato a seguire il trend che vede in calo l’utilizzo social della piattaforma in favore di gruppi o spazi privati.

Dal 2016 infatti si nota un primo declino delle azioni degli utenti sul sito che sembrano sempre più orientati a preferire luoghi privati a quelli pubblici in termini di condivisioni.

Analizziamo un po’ di numeri:

Secondo la stima degli utenti attivi ogni mese sarebbero circa 4 miliardi le persone che ogni mese utilizzano app di messaggistica, con Whatsapp in testa (60 miliardi di messaggi al giorno) e Facebook Messenger (1,3 miliardi di messaggi al giorno).

Dalla ricerca emersa da Business insider sembra proprio che le app di messaggistica abbiano definitivamente superato, in termini di utilizzo, le piattaforme social.

Inoltre il segmento di utilizzatori è per lo più un pubblico giovane, indice di un trend che ha alto potenziale di crescita.

Facebook in prima persona inizia a decentrare, in maniera sempre più consistente, gli investimenti sulle sue piattaforme di messaggistica, sulla quale dati alla mano, vediamo un alto livello di engagement e funzionalità interessanti dove puntare. Come ad esempio pagamenti, digital Wallet in store, scambio di denaro tra utenti, o nuove funzionalità di realtà aumentata.

Facciamo ulteriore focus sui benefici della messaggistica istantanea:

  • Intelligenza artificiale, e Business intelligence: Secondo le ricerche effettuate da Facebook le persone preferirebbero chattare con un bot rispetto all’interazione con custore care o servizio clienti.
  • Mobile Marketing: questa app offre notevoli benefici per la comunicazione personalizzata, rappresentando un’evoluzione della comunicazione con il cliente.
  • Bacino di utenza a cui attingere: come abbiamo visto Whatsapp per Facebook è potenzialmente una miniera d’oro, con oltre 1,3 miliardi persone collegate.
  • Potenzialità nel settore eCommerce: i benefici sono evidenti in termini di facilitazione della comunicazione con i clienti o i prospect.

Permette di abbattere i costi fissi di gestione e customer care, e non ultimo in termini di importanza, poter concludere direttamente la transazione sull’app.

Whatsapp Business perché è utile per le aziende?

Whataspp Business per ora è disponibile in 5 Paesi tra i quali vediamo l’Italia, oltre al Messico, gli USA, il Regno Unito, e l’Indonesia. Con esclusiva versione per Android al momento.

La versione Business si differenzia da quella Messenger attraverso alcuni tratti distintivi:

  • Logo: La prima differenza che appare agli occhi è appunto il logo, dove la B sta per business, a differenza del telefono che viene mantenuto esclusivamente su Whatsapp Messenger.
  • Foto profilo: anche la foto profilo ha un tono più professionale, prevedendo il riconoscimento dell’account tramite spunta e presentazione del profilo Business.
  • Collegamento a numero fisso: possibilità di collegare anche un numero fisso aziendale, per permettere agli utenti di inviare messaggi, inoltre nella chat l’utente non vedrà più il numero ma il nome dell’azienda.

WhatsApp Business:COME UTILIZZARLO 

Whatsapp Business è estremamente interessante per le aziende e ora vedremo concretamente come applicarlo nelle differenti operatività, con alcune tattiche che potranno darvi spunti estremamente utili!

  • Supporto al cliente: in questo senso è utile per offrire un servizio clienti estremamente efficiente, evitando di costringerli a chiamare e rimanere in attesa dell’operatore ( per l’azienda significa anche abbattere costi di customer care!).
  • Promozione e Marketing: perché il tasso di apertura di un messaggio sulle piattaforme di messaggistica è mediamente intorno all’80%.

Inoltre a differenza degli canali come l’Email o gli SMS, è possibile inviare Foto, GIF, Audio, che permettono di migliorare le attività di marketing all’interno del customer journey.

Infine, grazie all’automation, personalizzare anche l’invio di messaggi push per compleanni, promozioni, o eventi ad esempio.

  • Comunicazione con i clienti: i follow up inviati tramite Whatsapp Business hanno una maggior efficacia (+40%) rispetto all’operatore, in quanto diretti, istantanei ed informali.
  • Flussi di lavoro in azienda: in questo senso Whatsapp Business non richiede particolare formazione, e può essere utilizzato per facilitare e snellire le comunicazioni interne tra team di lavoro, o integrare il team di supporto al cliente finale. Uno dei tanti fattori di stress per le aziende è appunto apportare nuovi tool all’interno dei processi aziendali, e questa potrebbe essere una soluzione.

Sicuramente una gestione di whatsapp può sembrare poco scalabile, ma soprattutto in fase di start-up è molto utile ed in generale permette un contatto one to one con il cliente che già è una leva differenziante dai big Player così impersonali e spesso carenti sul customer care.

Se vuoi rimanere aggiornato, continua a seguirci sul nostro Gruppo di Facebook riservato Ecommerce School:
https://www.facebook.com/groups/ecommerceschoolgroup/

 

 

 

 

 

Ecommerce School
No Comments

    Leave a reply

    [i]
    [i]