Aumenta le vendite con il Monitoraggio delle Conversioni Adwords

Per essere dei buoni utilizzatori di Adwords ed in generale per fare bene business, bisogna tenere sotto controllo i numeri.

Nel caso specifico di Adwords quanto costa ogni click, quanto performa, quanto costa complessivamente un cliente e qual’ è il ritorno finale dell’investimento (ROI).

Se imposti un buon metodo di organizzazione della campagna Adwords puoi creare una “macchina” ben oliata che ti produrrà profitti per mesi, anni, potendo monitorarla anche poche volte la settimana e migliorandola di volta in volta.

Misura i tuoi investimenti 

AdWords se non lo si conosce bene può essere un arma a doppio taglio, in quanto è facile perdere tanti soldi o meglio non renderli produttivi.

Mi capita di vedere tante campagne Adwords non ottimizzate dove ci sono grandi perdite di investimenti.
Spesso questo avviene per delle sciocchezze o perchè si vuole raggiungere un pubblico troppo ampio e/o fuori target.

Ancora peggio mi capita di vedere delle campagne che non hanno settato il Monitoraggio delle Conversioni.

Per fare un esempio è come gestire un business senza conoscere il margine di guadagno, o i costi aziendali rispetto al fatturato. E’ come guidare una nave senza mappa. Pertanto se vuoi che il tuo business sia robusto devi monitorare per ogni investimento se quello che ti sta producendo è superiore e profittevole rispetto all’importo investito.

La forza degli investimenti online è proprio quella di essere perfettamente Misurabili, a differenza per esempio di uno spot televisivo che può essere difficilmente tracciabile, se non stimabile sull’incremento delle vendite, gli investimenti online ti permettono di calcolare esattamente quanto ti costa ogni singolo cliente per ogni vendita.

Proprio per questo motivo devi configurare il Monitoraggio sulle Conversioni delle tue campagne.
Il procedimento è semplice e lo si effettua direttamente in Adwords.

Come Funziona il Monitoraggio delle Conversioni Adwords

Prima di spiegare operativamente come configurarlo vediamo come funziona:

  • 1. Quando un utente su Google cerca una delle tue parole chiave, l' annuncio viene mostrato nella parte alta di Google (o nella parte destra), cliccando su questo Google scrive un piccolo cookie nella cartella internet dell'utente tracciando il click.
  • 2. Google invia l'utente sulla pagina di destinazione dove l'utente potrà acquistare un prodotto/servizio e/o lasciare nome e mail in un form di registrazione (dipende dallo scopo del vostro business)
  • 3. L'utente dopo l'azione (acquisto prodotto o registrazione) atterrerà su una "Thank You Page" (Pagina di ringraziamento) che solitamente offre o la conferma dell'ordine oppure un ringraziamento per essersi registrato alla newsletter oppure il dowload di un prodotto gratuito o free report etc). In questa pagina di ringraziamento sarà inserito un piccolo script Javascript (che fornisce Google) che permetterà di tracciare le conversioni avvenute

Impostare il Codice di Monitoraggio

Dalmenù di Adwords selezionare Strumenti > Conversioni ed impostare il tipo di codice di monitoraggio desiderato come da foto:

Le altre voci presenti in questa sezione sono abbastanza comprensibili, nel caso hai delle domande puoi inserirle nei commenti in fondo al post!

Dopo Aver selezionato il tipo di azione da monitorare Google ci fornisce il codice da inserire all'interno della nostra Pagina di ringraziamento:

Una volta inserito il codice nella tua pagina, attendi 24 ore circa e le tue conversioni inizieranno ad essere monitorate.

Alcuni Benefici che otterrai monitorando le tue conversioni

Grazie al codice inserito sarete in grado di vedere quali keywords stanno generando delle conversioni e quali no e potrai vedere quali annunci stanno performando al meglio.

Inoltre:

  • Puoi aumentare l'offerta sulle parole chiavi più profittevoli di modo da ottenere più traffico di qualità e conversioni
  • Puoi eliminare le parole irrilevanti che disperdono i vostri click (come fare puoi leggere articolo)
  • Puoi ridurre l'investimento sugli annunci e parole chiave che ti producono bassi margini/conversioni

In questo modo ti potrai concentrare ed avere un CTR molto alto per le tue keywords.
Più il tuo CTR% è alto rispetto ai tuoi competitor e meno Google ti farà pagare il costo del Click.

La posizione dell'annuncio sponsorizzato nella pagina di ricerca dipende dal prezzo della vostra offerta sul click e sul CTR e Google potrà posizionarvi nelle prime posizioni non necessariamente facendovi pagare di più il click.

Il principio di Pareto funziona anche con Adwords (regola 80/20)

Solitamente più del 80% delle vendite proviene da un 20% di vostri clienti. Allo stesso modo dal 20% dalle vostre campagne.
Alcune parole chiavi ed alcuni annunci produrranno maggiori vendite o conversioni rispetto ad altri.

Pertanto, una volta individuate, concentratevi su queste ottimizzando annunci e keywords e cercando di aumentare il CTR attraverso degli annunci efficaci.

Conclusioni:

Ho dato spesso per scontato che in ogni campagna Adwords sia settato il monitoraggio delle conversioni, ma nelle ultime due consulenze (per aziende strutturate) mi è capitato di intervenire su delle campagne Adwords dove queste non erano settate e pertanto ho pensato bene di scrivere un articolo!

Probabilmente se hai un minimo di dimestichezza con l'Advertising di Google questo articolo potrà essere scontato, ma ho preferito scriverlo per chi ancora muove i primi passi con Adwords o per approfondirlo con delle motivazioni aggiuntive.

Se cerchi invece approfondimenti su strategie e tattiche avanzate di Adwords continua a seguirmi nei prossimi articoli!

 

 

E-commerce & Web Marketing Manager, Formatore ed Autore. Preparo ed aiuto i giovani a diventare Ecommerce Manager e le Aziende ad aumentare i fatturati.
No Comments

    Leave a reply

    aumenta-le-vendite-con-il-monitoraggio-delle-conversioni-adwords-ecommerceschool-blog-formazione-in-e-commerce-management
    [i]
    [i]