Analytics per il Retail. Come misurare il ROI dei punti vendita fisici

Se nell’online siamo abituati al tracciamento accurato dei dati relativi alla vendita, in campo Retail spesso le cose sono diverse e non sempre è facile misurare il valore medio delle transazioni, la frequenza con cui gli utenti acquistano e altri parametri di vitale importanza per il marketing.

A questo problema si dedica CleverAnalytics https://www.cleveranalytics.com

Questa piattaforma, pensata esclusivamente per il Retail, è in grado di sincronizzarsi con il tuo database, scaricare i dati relativi agli ordini e visualizzarli su una mappa geografica sempre aggiornata, che può essere filtrata in tempo reale sulla base di tutta una serie di metriche come valore medio dell’ordine, frequenza di acquisto, recency, categorie maggiormente acquistate, % resi ecc.

Utilizzando un sistema avanzato di filtri, tanti quanti sono i campi effettivamente disponibili nel database, è possibile generare mappe di calore per vedere le aree a maggiore concentrazione di utenti.

Immaginiamo di avere negozi fisici sparsi per tutta la penisola. Possiamo scoprire con un click in quali aree vengono effettuati più resi, in quali zone gli utenti acquistano con maggiore frequenza, in quali ancora acquistano determinate categorie di prodotti rispetto ad altre.

analytics per il retail

Come già avrai intuito le potenzialità di questo strumento sono davvero tante.

I segmenti ottenuti si possono scaricare in formato csv per reimportarli altrove, ad esempio per creare custom audiences su facebook, inviare trigger a software di marketing automation, ma anche migliorare la rilevanza del proprio marketing offline (cartellonistica, flier).

I prezzi partono da 1200 euro per la sync al database e trasposizione su mappa geografica, + 99 euro/mese di abbonamento fino a 100k clienti.

Se lo provi, poi scrivi nei commenti qui sotto le tue impressioni!

 

Marketing Automation Specialist - Mi occupo di marketing comportamentale e personalizzazione dell'esperienza di acquisto online. Ogni utente è diverso ed ha specifiche esigenze: è il sito che deve adattarsi a loro e non viceversa!
No Comments

    Leave a reply

    analytics-per-il-retail-come-misurare-il-roi-dei-punti-vendita-fisici-ecommerceschool-blog-formazione-in-e-commerce-management
    [i]
    [i]