Svelata in anteprima la nuova versione di Google Search Console

A luglio sono state mostrate le prime immagini dell’interfaccia ancora in versione beta di Google Search Console, che ha recentemente comunicato due nuove funzionalità.

A 10 anni dalla nascita di questo set di funzioni di controllo del proprio sito (che all’inizio si chiamava Google Webmaster Tool), gli utenti potranno avere un set tutto nuovo, più facile da gestire e più intuitivo.

Nella pratica la nuova versione permetterà di:

  • individuare gli errori più facilmente
  • condividere la gestione dell’errore con il proprio team
  • testare la soluzione dell’errore prima di inviarlo a Google

Una delle novità che verranno introdotte dopo la fase di testing è lo strumento di indicizzazione, il cui report potrà mostrare il conteggio delle pagine indicizzate e le informazioni sul perché alcune pagine non possono essere indicizzate.

Ciò mostrerà anche pagine di esempio con problemi e suggerimenti su come risolvere questi problemi di indicizzazione.

Il rapporto offre inoltre un “semplice flusso di presentazione della Sitemap e la possibilità di filtrare tutti i dati relativi all’indice di copertura a una qualsiasi delle sitemaps inviate”, ha dichiarato Google.

La seconda funzionalità invece è lo strumento di correzione errori AMP, che mostra le attuali problematiche AMP che incidono sulla capacità dei siti di visualizzare i contenuti nella ricerca, tutti raggruppati per errore.

Sarà possibile esaminare a fondo un problema, andando a verificare alcune pagine interessate dal campione. Infatti ogni pagina con errore avrà evidenziata la causa.

Inoltre sarà possibile verificare la correzione, dopo aver risolto il problema Google fornirà informazioni sullo stato di avanzamento del processo di ricertificazione aggiornando il report quando le connessioni vengono convalidate, tramite uno strumento di Anteprima delle modifiche alle pagine.

Google lancerà e testerà queste due nuove funzionalità nelle prossime settimane e a un piccolo gruppo di utenti.

Lo scopo di questi interventi di miglioramento della Search Console è quella di offrire un migliore supporto del flusso di lavoro organizzativo e avere cicli di feedback più veloci tra l’utente e Google.

Content editor e Sales Account manager, scrivo articoli e copy sul digital Marketing ed Avertising.
No Comments

    Leave a reply

    [i]
    [i]