Remarketing Multicanale su Traffico Sconosciuto con Remintrex

In media il 98% del traffico che arriva su un ecommerce esce dal sito senza acquistare né lasciare una mail, abbandonando il sito senza (probabilmente) farne più ritorno.

Ma se ci fosse un modo per individuare questi utenti sconosciuti per poi effettuare azioni di remarketing multicanale (mail marketing, telefono etc) parte dei nostri sforzi per acquisire traffico e generare vendite verrebbe ripagato.

Ebbene si può 🙂  con software dedicati, come Remintrex  (www.remintrex.com) che riconosce parte del traffico che naviga sul tuo sito per poi effettuare azioni di remarketing.

Ma vediamo in dettaglio come funziona:

Di questo traffico sconosciuto Remintrex identifica fino al 15% degli utenti (almeno così sostengono):

Ok, ma come avviene la tracciatura di questi utenti? come fanno a riconoscerli?

Remintrex utilizza un sistema basato sui cookies e richiede l'installazione di un codice (asincrono) sul vostro sito.

Il sistema intercetta questi visitatori come da loro infografica (qui trovi maggiori dettagli):

Dunque il software intercetta tutti quegli utenti a te sconosciuti ma che sono stati profilati su altri siti o dal software stesso con relativo permesso di pubblicare (ma la privacy?!?).

Ma ora facciamo alcuni esempi:

Un utente naviga sul tuo sito di scarpe e vede delle Converse Rosse:

Il software riconosce quell'utente e i dati a lui associati.

Questi dati possono essere diversi a seconda della profilazione di ogni utente, ma Remintrex può profilare diversi dati per ogni utente:

Per ogni visitatore difficilmente sono disponibili tutti questi dati, ma a seconda dei dati acquisiti si possono effettuare diverse azioni di remarketing.

Quindi per concludere l'esempio delle scarpe rosse, una volta riconosciuto l'utente Remintrex offre tre tipi di remarketing, Mail, Telefonico e Postale:

Per esempio, sempre all'utente che ha navigato e visto le scarpe converse rosse è possibile inviare una cartolina promozionale all'indirizzo di casa con il prodotto visto o correlato!

Se invece dell'indirizzo postale è disponibile la mail si può optare per un remarketing tramite Dem (Direct Email Marketing).

Oppure inviare un SMS che invita ad un'azione ben specifica, come nell'esempio riportato l'installazione di un app:

Per le compagnie assicurative o di finance per esempio potrebbe essere interessante invece avere la possibilità di richiamare dinamicamente gli utenti di rimbalzo riconosciuti da Remintrex, che mette a disposizione un servizio di richiamata che fa da filtro prima di passarvi la telefonata del cliente interessato (prospect)

Le opzioni dunque per il remarketing sono diverse e sicuramente interessanti per quando rimangono i dubbi sulla privacy e su quanto queste azioni siano invasive o meno.

Di certo Remintrex (o altri software simili) "lavora" su degli utenti che altrimenti verrebbero persi e dei quali il tuo ecommerce non è riuscito ad acquisire alcun dato per ricontattarlo.

E' sicuramente un software dedicato ai big player in quanto è necessario moltissimo traffico (remintrex riconosce massimo il 15% dei visitatori di rimbalzo).

L'utilizzo della piattaforma è gratuito e si paga in base alle performance ed obiettivi (CPC/CPM/CPA etc) pertanto a maggior ragione può essere un'ottima opportunità di marketing.

Detto questo, speriamo non ci siano problemi legati alla privacy ed all'utilizzo dei cookies, argomento sempre più sensibile e sotto gli occhi di governance e associazioni di tutela dei consumatori.

Alla prossima!

Ecommerce School è anche su Facebook:

E-commerce & Web Marketing Manager, Formatore ed Autore. Preparo ed aiuto i giovani a diventare Ecommerce Manager e le Aziende ad aumentare i fatturati.
No Comments

    Leave a reply