L’ecommerce in Svizzera vale 10,46 miliardi di euro

I mercato degli ecommerce in Svizzera è aumentato del 21% nel corso dello scorso anno. Negli ultimi dodici mesi, la Svizzera ha speso 11,2 miliardi di franchi svizzeri, ovvero 10,46 miliardi di euro, per acquistare prodotti e servizi online. La spesa media per persona è stata di 2.241 euro.

Questi sono i risultati dell’associazione ecommerce svizzera NetComm Suisse, che periodicamente pubblica ricerche e indagini condotte sul mondo degli ecommerce. I dati di quest’anno sono stati presentati durante la quarta edizione della Swiss E-commerce Conference a Baden (Canton Argovia).

All’interno della ricerca è stato rilevato come il 95% della popolazione tra i 16 e i 65 anni sono utenti che usano internet regolarmente, mentre il 90% di loro ha acquistato online almeno una volta.

Inoltre, i tre quarti degli utenti svizzeri usa frequentemente un dispositivo mobile, smartphone e tablet, mentre il 61% fa acquisti tramite siti web di ecommerce stranieri oltre frontiera.

NetComm Suisse ha anche riferito che sempre più acquirenti stranieri sono interessati a fare acquisti all’interno di ecommerce in Svizzera interni al loro paese.

Le categorie di prodotti più diffuse in Svizzera sono i capi di moda, i trasporti, i viaggi e le attività ludiche. Queste categorie sono praticamente le stesse di quelle rilevate nel 2015 e non ci sono sostanziali cambiamenti.

L’anno scorso, NetComm Suisse aveva presentato gli stessi dati sull’industria e-commerce locale e, in quel momento, l’ecommerce in Svizzera valeva 8,4 miliardi di euro. Anche in questo paese quindi l’ecommerce è in crescita, alla pari della maggior parte dei paesi europei.

Content editor e Sales Account manager, scrivo articoli e copy sul digital Marketing ed Avertising.
No Comments

    Leave a reply

    [i]
    [i]