L’ecommerce in Danimarca vale 15,5 miliardi di euro nel 2017

L’ecommerce in Danimarca varrà 15,5 miliardi di euro nel 2017. Secondo questa previsione, se questo numero verrà confermato il fatturato dell’ecommerce B2C in questo paese del nord Europa vedrà un aumento del 15% rispetto allo scorso anno.

Questa è una delle conclusioni del rapporto Denmark Ecommerce Country 2017 della Ecommerce Foundation, che basa i propri dati sulle proprie ricerche e sulle statistiche condotte da altri soggetti.

L’anno scorso, l’ecommerce in Danimarca valeva 13,5 miliardi di euro e aveva registrato già un aumento del 15,88% rispetto al 2015. Ora la previsione prevede che questo settore varrà più di 15,5 miliardi di euro alla fine di quest’anno visti i dati raccolti.

ecommerce Danimarca

Lo studio mostra anche che l’84% della popolazione online in Danimarca ha acquistato nei siti di ecommerce durante l’anno scorso. Questo dato corrisponde a quasi l’82% della popolazione totale nel paese, che si configura come uno dei più attivi in Europa.

Per quanto riguarda le fasce di età, consumatori di età compresa tra i 16 ei 24 anni e quelli di età compresa tra i 35 ei 44 anni sono i gruppi di età con la maggiore penetrazione di acquisto online: il 90% di loro ha acquistato qualcosa online negli ultimi dodici mesi prima dello studio. Sono quindi i segmenti più attivi nell’ecommerce.

Le categorie di prodotti più popolari in Danimarca e che hanno registrato più vendite online sono l’abbigliamento, le calzature e i gioielli per un importo complessivo di circa 2 miliardi di euro spesi complessivamente. I libri, l”IT, le telecomunicazioni e i prodotti per casa e giardino sono le categorie che seguono come popolarità.

Inoltre i dati di Statista e Eurostat mostrano che l’anno scorso il 15% delle imprese in Danimarca ha registrato vendite tramite i loro siti di ecommerce, lo stesso dato registrato nel 2013. I primi dieci maggiori rivenditori online in Danimarca sono stati Zalando, Amazon, Saxo, eBay, H&M, Coop, Bilka, Elgiganten, CDON e DSB.

Un altro dato emerso da questo rapporto evidenzia come il 32% degli acquirenti online in Danimarca abbia acquistato presso ecommerce con sede all’estero, in particolare nel Regno Unito, paese seguito da Germania, Stati Uniti, Cina e Svezia.

La ragione più importante che porta gli acquirenti ad acquistare presso rivenditori online con sede all’estero risiede nei prezzi più bassi. A questi seguono la non disponibilità dei prodotti negli ecommerce interni e la presenza di una gamma più ampia di prodotti disponibili rispetto agli ecommerce danesi.

Content editor e Sales Account manager, scrivo articoli e copy sul digital Marketing ed Avertising.
No Comments

    Leave a reply

    [i]
    [i]