Google: due Indici, due Serp – Una più importante per il Mobile, l’altra meno per il Desktop

google browser per dispositivi mobili

Gli studi di settore degli E-commerce, sia a livello nazionale che mondiale, hanno dimostrato la preponderanza della ricerca da dispositivi mobili, quali Smartphone e Tablet.

Il boom nell’utilizzo di questi dispositivi ha messo sull’attenti, in primis Google, il quale, da qualche aggiornamento a questa parte, ha avviato l’ultima rivoluzione di Internet, annunciata in sordina al Pubcon, la conferenza mondiale di Marketing Digitale.

Stiamo parlando di un cambiamento epocale che sposta il paradigma delle query da desktop a smartphone. In altre parole, Google si sta attrezzando – e, di conseguenza, sta “chiedendo” di cambiare ai siti ed e-commerce – al fine di ottimizzare l’esperienza da Mobile.

La prima importante avvisaglia è stato il nuovo linguaggio AMP -Accelerated Mobile Pages – per sviluppare pagine internet più mobile friendly; ora, arriva la vera trasformazione, ossia un Browser dedicato alle ricerche da Mobile, associato al Browser che conosciamo.

Nelle pratica, ci saranno due Serp diverse: una per il Desktop e una per il Mobile. Le conseguenza saranno sostanziali, ossia l’algoritmo di Google, scansionati i risultati corrispondenti ad una query x, offrirà i risultati in base al dispositivo di provenienza della suddetta query.

Tutto questo implica una vera differenziazione di chi è già presente online; si tratterà cioè di capire chi è al passo con gli aggiornamenti di Google e adatterà il suo sito alle nuove indicazioni, e dall’altra parte, di chi avrà poche possibilità di emergere.

Basti pensare che, secondo le indiscrezioni, Google darà priorità ai risultati per la Serp Mobile rispetto a quella da Desktop.

Vedremo come accoglieranno e si adegueranno gli imprenditori a questa nuova sfida di Google.

 

Fonte: SearchEngineLand.com 

Content Marketing Specialist @Ecommerce School
No Comments

    Leave a reply